Istituto per la Ricerca Organologica e il Restauro

 

     

    La ricostruzione di strumenti in modo filologicamente corretto presuppone un approccio che richiede conoscenze approfondite e aggiornate in ambito scientifico e storico.

    Anche nel campo del restauro conservativo sta affermandosi, sia presso i restauratori sia presso conservatori e collezionisti (seppure ancora con fatica), l’esigenza di indagini preventive  accurate e dell’utilizzo di supporti tecnologicamente avanzati.

    Lorenzo Lippi è docente di liuteria a pizzico fin dal 1979 presso la Civica Scuola di Liuteria di Milano; tra i fondatori dell’IROR, si occupa da sempre attivamente di ricerca, in ambiti assai diversi: dal campo storico e archivistico alle nuove tecnologie, ma sempre con la prospettiva di un utilizzo non mediato di queste conoscenze nei laboratori di costruzione e restauro.

    I temi degli ultimi lavori pubblicati o in corso di pubblicazione vanno dalle tecniche di rilievo tramite digitalizzatori tridimensionali, alla creazione di software specifico per la liuteria, all’utilizzo delle tecnologie di ripresa digitale per la documentazione, fino all’impiego innovativo di diodi led (in luce visibile ed a infrarossi) per il rilievo di strumenti musicali.

    Di prossima uscita uno studio sui mandolini romani di fine ‘800 (Embergher, Maldura, De Santis) frutto di una ricerca approfondita che ha portato al rinvenimento di documenti e strumenti finora sconosciuti, mentre è già iniziata la pubblicazione di rilievi di strumenti storici effettuata con una tecnica nuova (e particolarmente comunicativa) che unisce il disegno tecnico alle riprese digitali.

    Oltre a ciò, anche in virtù della sua vasta esperienza didattica, ha collaborato frequentemente alla realizzazione di mostre, corsi e seminari.

    Tra i primi in Italia ad affrontare in modo filologicamente attento la ricostruzione di liuti e strumenti a pizzico antichi, da alcuni anni si occupa della costruzione di chitarre e mandolini.

     

    Via Madre Cabrini, 7 - 20122  Milano

    tel.+39 02 58308873, cellulare +39 338 7812345

    e-mail: lippi@iror.it